CalcioJuventusSerie A

Ronaldo e De Ligt luci in una notte complicata

I due bianconeri hanno giganteggiato nel match vinto a fatica con il Parma

La Juventus non perde la grande occasione di allungare sull’Inter sconfiggendo, al termine di una partita complicata, 2-1 il Parma. La vittoria sui ducali ha evidenziato aspetti positivi e negativi sia a livello di singoli che di squadra. La fase offensiva, soprattutto nel primo tempo, non è riuscita a produrre molte occasioni da gol come già del resto nei primi quarantacinque minuti contro il Cagliari. L’impressione è che la presenza di Higuain, un punto di riferimento centrale, sia fondamentale per scardinare retroguardie ben organizzate come quelle della squadra di D’Aversa. Ronaldo continua a segnare ma non sempre si potrà soltanto contare sulla forma del portoghese e di Dybala.

La notizia negativa risiede nella difficoltà di conservare la porta imbattuta. La prestazione positiva del colpo estivo De Ligt fa sorridere il popolo bianconero. L’olandese ha mostrato una faccia diversa interpretando al meglio il diktat “sarriano” che fa del pressing e del recuperato alto del pallone i capisaldi della fase difensiva. L’impressione è che fino a quando la Juve riesce ad imporre fisicità ed aggressività sia avversaria ingiocabile almeno all’interno dei propri confini. Il calo di intensità espone invece i bianconeri a rischi e la proverbiale concretezza dell’era “allegriana” sembra essersi un po smarrita.

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close