CalcioLive

Occhio alla B

L'Empoli ora è la squadra da battere, ma il Lecce è travolgente

Il Ds dell’Empoli Pietro Accardi ha dichiarato: «Penso che sia il campionato più difficile degli ultimi dieci anni. Proprio perché ci sono tante squadre attrezzate che possono ambire a vincere». Gli azzurri toscani, primi con 13 punti, presentano ben due giocatori nella classifica marcatori di Serie B: La Mantia e Moreo, che hanno all’attivo 3 goal a testa. A pari merito c’è anche Garritano del Chievo. La squadra che al momento naviga sotto le aspettative è il Monza, ma secondo Donati, tra i biancorossi c’è ottimismo; ma i risultati non arrivano e la panchina di Brocchi comincia a scottare. Nel mentre, il patron Silvio Berlusconi si aggrappa ai sogni: «Vogliamo andare in Serie A e poi pensare all’Europa e chissà allo Scudetto».

L’Entella è ancora scombussolata dopo la sconfitta pesantissima subita contro il Lecce, e intanto il presidente Sticchi Damiani chiosa: «Coda è il nostro Higuain». I pugliesi però sono in pensiero per Mancosu, le cui radiografie hanno evidenziato la frattura del quarto metacarpo della mano destra. Mentre il Frosinone ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con il centrocampista Daniel Boloca; la Cremonese, attraverso un comunicato ufficiale, ha annunciato che Ariedo Braida assumerà l’incarico di direttore generale del club. Colpaccio giallorosso mentre traballa la panchina di mister Bisoli che forse gioverà dell’arrivo del nuovo Dg. 

Per il Livorno ci ha pensato il patron Spinelli con una uscita da tackle durissimo: «Uno schifo vedere i nuovi acquisti in campo», intanto per la Reggina sembra che il confronto tra il tecnico e squadra al Sant’Agata abbia portato serenità. Il patron Sebastiani invece, calma i tifosi e mette chiarezza sulla cessione del Pescara: «Non ho nessuna fretta di cedere la società. Ci sono dei punti da rispettare come la serietà, le condizioni economiche e le garanzie.».

 

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close